logo SISS 2016 C top

Valentina Vezzali
Olimpionica individuale 2000, 2004, 2008
Ondina Valla
Olimpionica 80 metri ostacoli a Berlino 1936
Tazio Nuvolari
Vanderbilt Cup 1936
Marco Pantani
Vittoria al Tour de France 1998
Enrico Fabris
Olimpionico 2006
Primo Carnera
Campione Mondiale Pesi Massimi 1933-34

Nome

Maria Mercedes PALANDRI

Email

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina web personale

 

Biografia

 

Diplomata all’ISEF di Roma è docente di ruolo di educazione fisica, ha continuato i suoi studi all’Università di Tor Vergata conseguendo la laurea in Scienze Motorie, il master in “Metodologia dell’allenamento e del fitness” e la laurea specialistica in “Scienza e tecnica dello sport”. Nel 2012 ha conseguito il dottorato di ricerca in "Scienze dello sport", dove ha approfondito gli aspetti storici della materia portando avanti una ricerca su “Il Concilio Vaticano II e lo sport cattolico” in Italia. Dal gennaio del 2013 fa parte del Grupo de Innovación Educativa Areté - Universidad Politécnica de Madrid coordinato dalla prof.ssa Teresa Gonzales Aja. Dal gennaio 2014 al settembre 2015 è stata segretaria del Collegio dei Fellows del CESH. Dal marzo del 2015 è segretario della Società Italiana di Storia dello Sport dopo aver già fatto parte del Collegio Revisore dei Conti e del Consiglio Direttivo come Consigliere nei precedenti quadrienni.

Istruttrice di nuoto di II livello.

Interessi di ricerca

Sport cattolico, Centro Sportivo Italiano, II dopoguerra, Storia dell’educazione fisica, Storia dell’educazione, corporeità.

Dipartimento d’interesse

Dipartimento di Storia Contemporanea

Sezione d’interesse

Scuole di Educazione Fisica (Commissario di sezione)

Attività didattico-scientifiche

15-17 febbraio 2017 . Partecipazione al “V Congreso Internacional ‘Deporte, Dopaje, y Sociedad” come membro del Comitato Scientifico e del Comitato Organizzatore dove ha presentato la relazione "Doping and teenagers: a proposal teaching" insieme a Lorenzo Pardo Garcia e al gruppo GIE dell'UPM.

27 novembre 2014. Partecipazione al seminario organizzato dal Dip. Scienze Umane dell’Università degli Studi dell’Aquila su “L’outdoor Training e cittadinanza tra i preadolescenti aquilani” con la relazione: L’outdoor training nell’esperienza educativa.

9-10 maggio 2014. Collabora ad organizzare a Firenze, presso l’Istituto Geografico Militare, il Convegno di Studi su “Lo Sport alla grande Guerra”.

15 novembre 2013. Partecipazione al Seminario organizzato dalla SISSCO presso la Scuola dello Sport nel complesso dell’Acqua Acetosa del Coni, su “Storia dello sport: il punto della situazione” con la relazione : Sport Cattolico e Concilio Vaticano II.

2-3 marzo 2013. Partecipazione allo “Stage interregionale Dirigenti di Comitato” organizzato dal Centro Sportivo Italiano presso il Centro San Gabriele dell’Addolorata (TE) con la relazione: Il Csi verso il settantennio: Il Concilio Vaticano II e lo sport.

29-31 ottobre 2012. Partecipazione al XV Carrefour d’histoire du sport a Rouen - Normandia - con la presentazione di una relazione scritta in collaborazione con Angela Teja dal titolo: La Journée Olympique, ou comment faire naître l’esprit olympique chez les jeunes.

2011. Ha fatto parte del gruppo di lavoro “Sport e cattolicesimo” teso alla pubblicazione di un testo per il centenario della FICEP.

Membro dell’associazione culturale sportiva Trops Metafore di sport per la quale ha aiutato a organizzare il primo e il secondo festival di letteratura sportiva (Roma, 16-17 gennaio 2009; Roma, 22-23 gennaio 2010)

17-20 settembre 2009. Partecipazione al XIV Congresso di Storia dello Sport a Pisa (Italia). Membro del Comitato organizzatore del XIV congresso CESH, collabora a coordinare l’organizzazione scientifica dello stesso. Contribuisce a preparare gli atti del congresso.

Marzo 2009. Partecipazione al corso di 30 ore di Innovazione educativa: “Metodología de la Experiencia: un caso prácticoorganizzato dal Grupo de Innovación Educativa “Areté” presso Universidad Politécnica de Madrid

13-22 Settembre 2008. Partecipazione al XIII Congresso di Storia dello Sport a Gorzow (Polonia) e al viaggio accademico culturale organizzato dal Departamento de Ciencias Sociales de la Actividad Física, del Deporte y del Ocio de la Facultad de Ciencias de la Actividad Física y del Deporte (INEF) de Madrid. Proseguimento del Lavoro con gli studenti iniziato in ambito CESH 2007

20-22 settembre 2007. Partecipazione al XII Congresso di Storia dello Sport a Lorient ( Francia) con il relativo seminario per gli studenti con propri interventi

Pubblicazioni

M.M. Palandri, “Lo sport cattolico 100 anni fa. Il limite del record”, in Corpo e senso del limite/Sport and a sense of the Body’s limits, Atti del 14° Congresso del CESH – European Committee for Sports History e del 1° Congresso Nazionale della SISS, Pisa, 17-20 settembre 2009, a cura di M. Mercedes Palandri e Angela Teja, CESH, Firenze 2011, pp. 226-234.

L. Munoz, J. Tolleneer, M.M. Palandri, “Sens et enjeux d’une fédération sportive dans l’Eglise”, in: Munoz L., Tolleneer J. (Eds.), L’Eglise, le Sport et l’Europe. La Fédération Internationale Catholique d’Education Physique (FICEP) à l’épreuve du temps (1911-2011), L'Harmattan, Paris 2011, pp.243-260.

M.M. Palandri, “Catholic sports in Italy: from after the Second World War until the Second Vatican Council”, in Materiales para la Historia del Deporte, n.11 2013.

A. Teja, M.M. Palandri, “La Giornata Olimpica, ovvero come costruire lo spirito olimpico”, in European Studies in Sports History. Vol.7 PURH, Rouen 2014,pp.103-120.

M.M. Palandri ha curato la voce di “Michelangelo Jerace”, in Dizionario Biografico dell’Educazione 1800-2000, a cura di G. Chiosso, R. Sani, Editrice Bibliografica, Milano 2014, pp. 715-16.

M.M. Palandri, “Storiografia dello sport cattolico in Italia”, in La storiografia dello sport in Italia. Stato dell’arte, indagini e riflessioni, M. Impiglia, M.M. Palandri (a cura di), Quaderni della Società Italiana di Storia dello sport, n.3, 2014.

M.M. Palandri, “Lo sport cattolico dalla fine della II Guerra Mondiale alle Olimpiadi del Sessanta”, in EL FUTURO DEL PASADO. Revista electronica de Historia. Monografico: Religión, Deporte y Espectáculo, Juan Ramón Carbó García (coord.), Vol 6, 2015, pp. 127-157.

M.M. Palandri, N. Garcia Arjona: “Che cos’è l’outdoor training: l’educazione del corpo (e delle menti) fuori dalla palestra” in: L’educazione outdoor. Territorio, cittadinanza, identità plurali fuori dalle aule scolastiche. Calandra L.M., T. Gonzàles Aja, A. Vaccaelli (a cura di), Pensa Multimedia, Rovato (BS), 2016, pp.231-238.

N. Garcia Arjona, M.M. Palandri: “Il corpo in gioco: l’approccio outdoor” in: L’educazione outdoor. Territorio, cittadinanza, identità plurali fuori dalle aule scolastiche. Calandra L.M., T. Gonzàles Aja, A. Vaccaelli (a cura di), Pensa Multimedia, Rovato (BS), 2016, pp.83-89.